Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

ASD FRENTANIA Serracapriola

NEWS

20/05/2020
COMUNICATO STAMPA: Chiusura centro sportivo

COMUNICATO STAMPA
 
Chiusura CENTRO SPORTIVO
  1. L’articolo 1 del Decreto Legge 16 maggio 2020, n. 33, al punto n. 8 recita testualmente: “È vietato l’assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. Le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura con la presenza di pubblico, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e fieristico, nonché ogni attività convegnistica o congressuale, in luogo pubblico o aperto al pubblico, si svolgono, ove ritenuto possibile, sulla base dell’andamento dei dati epidemiologici, con le modalità stabilite con i provvedimenti adottati ai sensi dell’articolo 2 del Decreto Legge n. 19 del 2020”.
  2. Il Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19, sopra menzionato, dispone che le attività consentite si svolgano  previa assunzione, da parte del titolare o del gestore, di misure idonee ad evitare assembramenti di  persone, con obbligo di  predisporre le condizioni per garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale predeterminata e adeguata a prevenire o ridurre il rischio di contagio.
  3. Il DPCM del 17 maggio 2020, sospende gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Allo scopo di consentire la graduale ripresa delle attività sportive, nel rispetto di prioritarie esigenze di tutela della salute, connesse al rischio di diffusione da COVID-19, le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, sono consentite, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, a porte chiuse. L’attività sportiva di base è consentita, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, a decorrere dal 25 maggio 2020.
  4. Quanto sopra evidenziato, si riverbera in modo pressoché insostenibile sulla struttura delle Società calcistiche, le quali sono soggette alle inderogabili norme di Legge, appositamente previste dal codice civile. Per gli amministratori, sottoposti a una diretta  e rigorosa responsabilità, si pone, dunque, il tema della tutela del patrimonio e della continuità Societaria, che potrebbe essere seriamente intaccato da una improvvida ripresa delle attività, che scateni eventi di contagio, con i correlati incontenibili effetti che non è neppure il caso di rimarcare ancora e che esporrebbe gli stessi a sanzioni civili e penali. Nessuna delibera in sede amministrativa, ovvero adottata nell’ambito degli organismi Federali o di Lega, è in grado di esonerare i rappresentanti delle Società dagli obblighi che su di loro gravano in relazione alla gestione.
  5. In ragione a quanto sopra relazionato, fino a quando il Governo italiano non attui un intervento di tale rango normativo, che potrebbe consentire di superare i rischi sopra evidenziati, ripristinando quella serenità gestionale indispensabile al fine della prosecuzione delle varie attività sportive, questa Società ha deciso di proseguire con la chiusura del Centro Sportivo e di tutte le strutture dall’ A.S.D. FRENTANIA  gestite.
 
                                                                                     A.S.D. FRENTANIA.

     

I NOSTRI SPONSOR